logo 2016

 

20th WORLD UNIVERSITY CHAMPIONSHIP CROSS COUNTRY 2016

CUS Anniversario

tesseramento atletica bianco2 canoa bianco2 nuoto bianco2 pallavolo bianco  pallamano bianco fitness bianco2 pallanuoto bianco fitness bianco2 cosscountry2016 bianco

news short

Il mondo universitario sportivo guarda all’Italia, l’Universiade di Napoli 2019 entra nel vivo: nei giorni scorsi è stata presentata  al Coni la trentesima edizione della competizione, in programma dal 3 al 14 luglio 2019. All’iniziativa ha presenziato anche una delegazione di Cassino. Il dirigente scolastico Marcello Bianchi tramite i professori Fabio Miele e Vincenzo Rega ha infatti portato nel salone d’onore del Coni di Napoli alcune classe dell’istituto tecnico commerciale per geometri. Questo nell’ottica di aprire sempre di più la scuola verso il mondo sportivo. Gli studenti hanno potuto apprezzare, oltre che la presentazione dell’iniziativa, anche il salone del Coni completamente restaurato, alla ‘prima’ ufficiale dopo il restauro effettuato quest’estate che l’ha riportato all’antica versione cromatica, suscitando l’ammirazione collettiva. L’Agenzia Regionale per le Universiadi (ARU) ha illustrato i dettagli dell’evento insieme con il Cusi (Centro Universitario Sportivo Italiano) alla presenza del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, del Ministro per lo Sport, Luca Lotti, del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, del presidente dell’ARU, Raimondo Pasquino, del Presidente del CUSI, Lorenzo Lentini, del Presidente della FISU (International University Sport Federation) Oleg Matytsin, e del Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (Crui), Gaetano Manfredi. Presente, insieme alla delegazione di Cassino, anche il professor Carmine Calce: docente e presidente del Centro Universitario Sportivo di Cassino. Proprio il professor Calce ha parlato del legame profondo che lega lo sport alla scuola e ha spiegato perché è sempre più importante sensibilizzare gli studenti alle iniziative sportive. A tal proposito, dopo la quinta edizione del Mennea Day al Salveti, che quest’anno ha visto una folta rappresentanza  di ragazzi di alcune scuole del territorio, lunedì prossimo si terrà la proiezione del film su Pietro Mennea per far conoscere ai ragazzi la Freccia del Sud che detiene l’imbattuto record. A Napoli in conferenza stampa è intervenuto tra gli altri il presidente del Cusi, Lentini, che ha spiegato: “Non mi illudo che sarà una partita facile ma i compagni viaggio sono forti e non occasionali, stiamo infatti strutturando un lavoro molto serio. Il testimone da Taipei corre a Napoli, con l’Italia che è all’ottavo posto nel ranking mondiale. Auspico che nasca una federazione sportiva universitaria, crediamo in questo cambio di rotta.  La sfida delle Universiadi non sarà facile. La prima sfida sono gli impianti, ma non abbiamo bisogno di costruirne dei nuovi. Ci dobbiamo preoccupare di 10mila atleti. Non possiamo immaginare le stesse Universiadi di Taipei, ma abbiamo due cose che il mondo ci invidia: la tradizione sportiva e la cultura”. Un evento, quello di Napoli che, inevitabilmente avrà ripercussioni positive sulle infrastrutture e sul turismo anche per quel che riguarda Cassino e tutto il nostro territorio.

footer def