logo 2016

 

20th WORLD UNIVERSITY CHAMPIONSHIP CROSS COUNTRY 2016

CUS Anniversario

tesseramento atletica bianco2 canoa bianco2 nuoto bianco2 pallavolo bianco  pallamano bianco fitness bianco2 pallanuoto bianco fitness bianco2 cosscountry2016 bianco

fiaccola benedettina cus in vaticano 2015
Una maratona per Norcia. Quest'anno la tradizionale maratona di Primavera del 25 aprile organizzata come sempre dal Centro Universitario Sportivo sarà un omaggio ai "cugini" della città benedettina, che nei mesi scorsi è stata duramente colpita dal sisma. In questi giorni il presidente del Cus, in sinergia con l'ateneo e con il Comune di Cassino sta mettendo a punto l'evento ospitando alcune famiglie terremotate che parteciperanno alla gara e porteranno la loro testimonianza. Si pensa di organizzare un appuntamento ad hoc, oltre la maratona, ma i particolari saranno resi noti prossimamente. Quel che invece è certo è che una parte del ricavato della giornata andrà in beneficenza a Norcia. Dunque, visto che ogni anno partecipano circa 5.000 persone con una quota minima di 5 euro, Cassino si prepara a dare un altro, ulteriore contributo, dopo il concerto di beneficenza organizzato lo scorso 22 dicembre. Ma le iniziative del Cus Cassino non finiscono quì. I tedofori di Cassino, Norcia e Subiaco che quest'anno porteranno la fiaccola benedettina anche al Parlamento Europeo con una tre giorni a Bruxelles (9-12 marzo), dopodichè il 19 marzo la fiaccola sarà a Cassino e il giorno successivo a Montecassino. Prima di questi appuntamenti, però, i tedofori del Cus saranno ricevuti oggi, mercoledì 22 febbraio, da Papa Francesco che, appunto, benedirà la fiaccola. Quindi, prima del rientro a Cassino il 25 febbraio si andrà a Norcia e il 4 marzo a Subiaco. "Noi regaleremo al Pontefice - rivela il professor Calce - la mascotte dei campionati di Beach handball che si svolgeranno il prossimo mese di maggio e che, dopo la conferenza stampa a Gaeta, prossimamente saranno presentati anche a Cassino con appositi appuntamenti. “Partecipiamo tutti ad una grande giornata di festa” esorta il professor Carmine Calce riferendosi alla Maratona di Primavera che quest'anno assume un particolare rilievo. I particolari di questa ventisettesima edizione saranno svelati nelle prossime settimane nel corso di una apposita conferenza stampa, quando il presidente del Cus Carmine Calce avrà modo di comunicare ufficialmente il riconoscimento che il Coni gli conferirà nei prossimi giorni Di cosa si tratta? Di un grande riconoscimento al merito. L’ impegno ultraventennale del professore Calce sul territorio per promuovere lo sport verrà premiato dal presidente del Coni. “Con grande felicità – si legge nella nota di Giovanni Malagò recapitata nei giorni scorsi sulla scrivania del professor Calce – comunico che il Coni ti ha conferito la stella di bronzo al merito sportivo per l’anno 2015 in riconoscimento delle benemerenze acquisite nella tua attività dirigenziale”. Con questa onoreficenza – prosegue la missiva di Malagò – l’organizzazione sportiva nazionale, oltre che attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività, desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicato allo sport in tanti anni di servizio. Mi congratulo profondamente con te, augurando che nel prosieguo dell’attività dirigenziale possa conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni”.

 

footer def