logo 2016

 

20th WORLD UNIVERSITY CHAMPIONSHIP CROSS COUNTRY 2016

CUS Anniversario

tesseramento atletica bianco2 canoa bianco2 nuoto bianco2 pallavolo bianco  pallamano bianco fitness bianco2 pallanuoto bianco fitness bianco2 cosscountry2016 bianco

conferenza stampa campionati italiani master«Lo sport è anche turismo. Dal 3 al 5 luglio avremo almeno 1.500 partecipanti, ognuno di loro porterà con sé almeno un paio di persone: una città di circa 30.000 abitanti in tre giorni sarà invasa da circa 5.000 persone provenienti da tutta Italia. Per intenderci, è come se a Roma di colpo arrivassero 370.000 persone, fatti i debiti paragoni. I campionati sono dunque uno strumento di promozione del territorio fortissimo». Con queste parole il rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Ciro Attaianese ha presentato i campionati master nella conferenza stampa che si è svolta presso l’aula magna dell’Ateneo alla presenza del presidente della Fidal Alfio Giorni, del presidente del Cus Carmine Calce, dei professori Giovanni Capelli e Lavinia Falese, del sindaco Petrarcone e il suo assessore al turismo e allo sport Danilo Grossi, oltre che del presidente della Banca Popolare del Cassinate, Donato Formisano: l’istituto di credito è infatti il main sponsor della kermesse. Fiducioso sull’iniziativa si dice anche il sindaco Petrarcone: «Noi dobbiamo essere bravi sempre di più a promuovere il nostro territorio. Se poi questo si abbina con lo sport, di cui noi siamo davvero appassionati, è un valore aggiunto». Il presidente della Fidal Alfio Giorni ha così argomentato la presentazione delle kermesse e della tre giorni sportiva: «L’attività dei master negli ultimi anni ha preso uno sviluppo straordinario, molti anni fa veniva visto un po’ come una curiosità, adesso sono decine e decine di migliaia, gli atleti che lo praticano. A Cassino arriveranno circa 2.000 atleti, quindi è un grande movimento che ormai si è affermato come uno dei nuovi aspetti dell’atletica». A spiegare nel dettaglio l’evento è stato infine il presidente del Cus Carmine Calce, fresco di nomina all’interno del consiglio federale del Cusi. Spiega Calce: «Sono tre giorni intensi: si inizia dalla mattina fino alla sera alle 22.40. Sono in programma circa 200 gare, di cui 130 maschili e 70 femminili. Ci aspettiamo oltre 1500 atleti, quindi un impegno molto serio e speriamo che il Cus insieme all’Università e al Comune di Cassino sappia accogliere questi atleti master, ovvero la categoria over 35. Noi ce la metteremo tutta come abbiamo sempre fatto, anche perché per noi è una prova in vista dei prossimi mondiali di cross country». A proposito dei mondiali di corsa campestre del 2016, nelle scorse settimane è stata ufficializzata la data: il 12 marzo. Così come avvenuto con i Campionati Nazionali Universitari del 2013, i mondiali di corsa campestre non saranno solamente un evento sportivo, ma durante tutta la settimana saranno organizzati convegni ed iniziative a tema di carattere culturale e sociale. Di questo si è discusso, alla vigilia del vertice di Bruxelles, in una riunione nella sala consiglio del rettorato con i vertici internazionali della Fisu Carlos Cardoso (delegato tecnico) e Julien Buhajezuk (funzionario).

 invito presentazione main sponsor

Interveranno:

  • Abate Montecassino, Dom Donato Ogliari
  • Presidente Regione Lazio, Nicola Zingaretti
  • Rettore Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, prof. Ciro Attaianese
  • Presidente FIDAL, dott. Alfio Giomi
  • Presidente Banca Popolare del Cassinate, dott. Donato Formisano
  • Sindaco Comune di Cassino, avv. Giuseppe Golini Petrarcone
  • Segretario Generale del CONI, dott. Roberto Fabbricini
  • Presidente CUSI, avv. Lorenzo Lentini
  • Presidente CUS Cassino, prof. Carmine Calce

 

Sottocategorie

footer def