logo 2016

 

20th WORLD UNIVERSITY CHAMPIONSHIP CROSS COUNTRY 2016

CUS Anniversario

tesseramento atletica bianco2 canoa bianco2 nuoto bianco2 pallavolo bianco  pallamano bianco fitness bianco2 pallanuoto bianco fitness bianco2 cosscountry2016 bianco

IMG 20151214 WA0002«Possiamo vincere perché abbiamo tutto per farlo: cultura, bellezza, tecnologia. Roma vuole approfittare di questa straordinaria opportunità». Il presidente del Comitato promotore dei Giochi di Roma 2024, Luca Cordero di Montezemolo, non nasconde l’ottimismo sulla possibilità che venga scelta Roma come sede ufficiale delle Olimpiadi 2024: «Questa città ha organizzato in maniera straordinaria le Olimpiadi del ’60 e vuole organizzare le migliori olimpiadi degli anni 2000». Intanto è stato scelto il logo ufficiale: il Colosseo colorato di verde, bianco e rosso: «Dobbiamo lavorare assieme con spirito di squadra dando un segnale al Cio: Roma è unita perché sa di questa grande opportunità per la città e tutta l’Italia – prosegue Montezemolo -. Vogliamo organizzare una festa dello sport coi più grandi campioni in arrivo da tutto il mondo. Queste Olimpiadi vogliono mettere al centro gli atleti e fargli vedere una città straordinaria per bellezza, storia e cultura». Alla presentazione ufficiale del logo, oltre a esponenti di primo piano dello sport nazionale e internazionale, era presente anche la città di Cassino con il presidente del Centro Universitario Sportivo. Il professor Carmine Calce, in veste di delegato regionale del Cusi, ha evidenziato le ricadute positive che potranno esserci anche sulla città di Cassino e sull’intera provincia di Frosinone con le olimpiadi del 2024 a Roma. Il presidente del Cus con l’occasione ha ricordato un imminente evento di portata mondiale che a breve, ovvero il prossimo mese di marzo, investirà la città di Cassino: i cross country. Di questo ed altro ha avuto modo di parlare a Roma con personaggi di primo piano dello sport e ha fatto sue le parole del presidente del Coni Malagò che in chiusura della cerimonia ha esortato: «Il logo è bianco, rosso e verde, perché questa non è una candidatura di Roma ma dell’Italia. Per vincere tutti devono remare verso la stessa direzione: Abbiamo bisogno di coinvolgere tutto il Paese – aggiunge – dobbiamo essere tutti uniti perché qui è fondamentale il gioco di squadra, quel gioco di squadra che oggi ha messo in condizione di avere la migliore squadra possibile in campo. Non potevamo pensare di giocarci meglio questa partita».

footer def